AVVISI

PAGAMENTO DELLA TASSA DI SOGGIORNO PER I PROPRIETARI DI CASE E APPARTAMENTI PER LE VACANZE

In base alla Legge sulla tassa di soggiorno (GU 35/95; 41/95; 52/95; 64/00; 42/05; 68/07 e 152/08) la tassa di soggiorno viene pagata dal proprietario della casa o dell’appartamento per le vacanze in località turistica e da tutte le persone che soggiornano in questa casa o appartamento.
È considerata casa o appartamento per le vacanze ogni edificio o appartamento nel quale si soggiorna stagionalmente od occasionalmente.

Il proprietario della casa o dell’appartamento per le vacanze in località turistica paga la tassa di soggiorno quando soggiorna nella casa o nell’appartamento per le vacanze in località turistica nel periodo compreso tra il 1 giugno e il 1 settembre. Il proprietario e i membri della famiglia pagano la tassa di soggiorno diminuita del 70 %. I prezzi si riferiscono solo ai cittadini della Repubblica di Croazia anche ai cittadini stranieri provenienti da paesi firmatari dell’Accordo sullo Spazio Economico Europeo.


Importo della tassa di soggiorno giornaliera per i proprietari di case o appartamenti per le vacanze:
CLASSE 01.06.-01.09.
A – BAŠKA 3,00 Kn
C – JURANDVOR 2,10 Kn
D – BATOMALJ , DRAGA BAŠĆANSKA 1,50 Kn

 

Il proprietario della casa o dell’appartamento per le vacanze in località turistica nel periodo compreso tra il 1 giugno e il 1 settembre può pagare per sé e per i membri della propria famiglia la tassa di soggiorno a forfait, come di seguito. Questo vale solo per i cittadini della Repubblica di Croazia anche ai cittadini stranieri provenienti da paesi firmatari dell’Accordo sullo Spazio Economico Europeo. Si considerano membri della famiglia del proprietario della casa o dell’appartamento per le vacanze nel senso della presente Legge il coniuge, i figli, i figliastri, i figli adottivi, i gentori e i genitori adottivi.


Importo forfettario della tassa di soggiorno per i proprietari di case o appartamenti
per le vacanze:

CLASSE 1. e 2. membro (per persona) 3. membro e ogni successivo (per persona)
A – BAŠKA 60,00 Kn 25,00 Kn
C – JURANDVOR 40,00 Kn 15,00 Kn
D – BATOMALJ, DRAGA BAŠĆANSKA 30,00 Kn 12,00 Kn

 

L’importo forfettario della tassa di soggiorno può essere versato entro il 15 luglio del corrente anno sul conto dell’Ente per il turismo del Comune di Baška (dopo il 15 luglio entra in vigore il prezzo giornaliero della tassa di soggiorno) o direttamente presso il Centro turistico informativo – Ente per il turismo del Comune di Baška, ed è obbligatorio dichiarare le presenze allo stesso indirizzo:

TIC TZO Baška, Kralja Zvonimira 114, Baška.
OIB: 93422594508
00385 51 856 817
00385 51 856 544pausalna_uplata

IMPORTO FORFETTARIO PER I CITTADINI CHE OFFRONO ALLOGGIO PRIVATO

CITTADINI REGISTRATI COME OFFERENTI DI ALLOGGIO PRIVATO IL PARLAMENTO DELLA REPUBBLICA DI CROAZIA ha emanato la decisione sulla promulgazione della LEGGE SULL’INTEGRAZIONE DELLA LEGGE SULLA TASSA DI SOGGIORNO (GU 42/ 01/04/2005), con la quale viene regolato il pagamento forfettario annuale della tassa di soggiorno.
L’importo forfettario della tassa di soggiorno sarà versato da tutti i cittadini che offrono in affitto alloggio privato (camere e appartamenti) e sono registrati per lo svolgimento di questa attività in conformità al regolamento con il quale si regola l’attività di ristorazione.

L’importo forfettario annuale della tassa di soggiorno sarà versato per ogni letto presente nell’alloggio (eccezion fatta per i letti ausiliari) nell’importo stabilito, in relazione alla classe della località turistica e al coeficiente che è il seguente:


Classe della località turistica Coeficiente Importo in HRK
A- BAŠKA 1,0 345,00
C-JURANDVOR 0,70 241,50
D – BATOMALJ, DRAGA BAŠĆANSKA 0,50 172,50

 

I cittadini che offrono in affitto alloggio privato hanno l’obbligo di versare l’importo forfettario annuale della tassa di soggiorno sul conto dell’ente per il turismo del comune, della città o della località (HR9110010051700804747; con il codice bollettino 67-OIB /numero personale/) entro il 31 luglio dell’anno corrente oppure in tre rate, a condizione che l’ultima rata sia versata entro il 30 settembre dell’anno corrente. I cittadini che offrono in affitto alloggio privato con capacità ricettiva fino a 4 letti in due stanze, o in un appartamento, possono decidere di versare la tassa di soggiorno a forfait oppure in base al numero di pernottamenti come finora, nel caso in cui le stanze sono state affittate per meno di 40 giorni l’anno (solo in Batomalj e Draga Bašćanska). L’ammontare della tassa di soggiorno su proposta del ministro responsabile per il turismo viene stabilita dal Governo della Repubblica di Croazia.
L’ammontare della tassa di soggiorno per il territorio della località di Baška (classe A), è stato stabilito dal Consiglio comunale del Comune di Baška su proposta del Consiglio dell’Ente per il turismo del comune di Baška, seguendo la media di presenze negli alloggi privati che supera i 40 giorni , e in conformità alla Legge sull’integrazione della legge sulla tassa di soggiorno.

LA QUOTA ASSOCIATIVA TURISTICA

In base alla Legge sulle quote nelle comunità turistiche (GU 152/08, 88/2010, 110/15 – entrata in vigiore: 01/01/2016) e in base al Regolamento sulla forma e sul contenuto del modulo per la dichiarazione dei dati sulla base per il calcolo della quota associativa nella comunità turistica (GU 119/09), le persone che offrono alloggio in proprio sono tenute a pagare la quota associativa alla comunità turistica.

Il versamento della quota associativa può venir fatto:

clanarina

L’ammontare della quota turistica dipende dalla categoria della destinazione turistica in base al Regolamento sugli emendamenti della proclamazione di comunità e città turistiche, nonché della classificazione dei villaggi in classi turistiche (GU 61/10, 19/05/2010):


Classe Località turistica Coeficiente
A BAŠKA 0,16150
C JURANDVOR 0,12920
D BATOMALJ 0,11628
D DRAGA BAŠĆANSKA 0,11628

 

Secondo i dati del Libro sull’evidenza del fatturato viene stabilito il fatturato totale in base alle fatture che si moltiplica con il tasso sopranominato.

Campione per il calcolo dell’importo da pagare:
Fatturato totale dei conti: 80.000,00 HRK.
80.000,00 x 0.16150 % (Baška) = 12.920 / 100 = 129,20 kn